Domande sugli ingredienti

I prodotti contengono del profumo?

Noi usiamo un pò di profumo nei nostri prodotti.

I prodotti ZAO sono composti da ingredienti naturali e biologici, alcune materie prime come gli oli possono avere un odore sgradevole. Usiamo quindi una piccola quantità di profumo, sufficiente a coprirne l'odore, così da poter rendere ancor più piacevole l'uso dei prodotti ZAO.

Usiamo un profumo ipoallergenico e naturale al 100%. Al fine di limitare le reazioni allergiche, questo profumo non contiene allergeni e viene introdotto in quantità molto basse in tutti i prodotti della gamma ZAO.

Ecco i prodotti che non contengono alcuna fragranza:
- Polvere compatta
- Primer occhi
- Ombretti Mat
- Mascara Volume & Guainante
- Mascara Aloe
- Eyeliners
- Matite
- Ombretti
- Smalto (ad eccezione dell'olio per le cuticole)

Vedi anche gli altri prodotti ZAO cosa contengono nella sezione allergeni.

Presenza di allergeni nei prodotti?

Il Regolamento Cosmetico Europeo ha elencato 26 sostanze suscettibili di provocare reazioni allergiche. Il loro utilizzo è limitato e devono apparire nell'elenco degli ingredienti quando sono presenti a determinate soglie nella formula finale. L’obbiettivo è proteggere gli utilizzatori che sono inclini alle allergie fornendo informazioni sufficienti al momento dell’acquisto del prodotto. Il consumatore deve sapere immediatamente se il prodotto contiene allergeni per essere in grado di evitare i sintomi d’intolleranza.

Ecco la lista delle 26 sostanze elencate dal Regolamento Cosmetico Europeo:
Amyl Cinnamal, Benzyl alcohol, Cinnamyl Alcohol, Citral, Hydroxycitronellal, Eugenol, Isoeugenol, Amylcinnamyl Alcohol, Benzyl salicylate, Cinnamal, Coumarin, Geraniol, Hydroxymethylpentylcyclohexenecarboxaldehyde, Anise Alcohol, Benzyl cinnamate, Farnesol, Butylphenyl Methylpropional, Linalool, Benzyl benzoate, Citronellol, Hexyl Cinnamal, Limonene, Methyl 2 octynoate, Alpha Isomethyl Ionone, Evernia prunasti, Evernia furfuracea

Queste sostanze allergeniche sono per lo più contenute nei profumi.

Il profumo ipoallergenico presente in quantità molto bassa nei prodotti ZAO non contiene allergeni e più globalmente l’insieme dei prodotti ZAO non contiene alcune allergene.

Presenza di oli essenziali nei prodotti?

Ad oggi solo la nostra polvere compatta contiene una piccola percentuale (0,01%) di olio essenziale di tea tree che è un ottimo battericida. A questo dosaggio, non rappresenta alcun pericolo per la salute.

Bambù + Silice organica: perché? Quali vantaggi?

La silice, che è un costituente del tessuto connettivo, è presente in tutto il corpo umano e rigenera l’epidermide partecipando alla sintesi del collagene e dell’elastina. Col tempo il nostro capitale in silice diminuisce portando una perdita di elasticità e demineralizzando la pelle. È quindi necessario riapprovvigionare regolarmente l’epidermide. Un apporto esterno in silice (per via cutanea o orale) è necessario per mantenere l’elasticità della pelle.

Esistono 2 forme di silice:

La Silice minerale, essenzialmente presente sotto forma di cristalli. Il corpo umano assimila difficilmente questa forma di silice. Solo il 10% della silice minerale assorbita verrà assimilata dal corpo.

La silice vegetale (o biologica) che troviamo nel bambù viene assimilata molto più facilmente. Il 70% della silice organica assunta verrà assimilata dal corpo umano.
La silice organica è un ingrediente molto utilizzato nella medicina orientale. Stimola la formazione di fibre di collagene e d’elastina che permettono alla pelle di ritrovare fermezza, elasticità, flessibilità, e resistenza ma anche di mantenere il tasso d’idratazione.

Per questo motivo il bambù, materia estremamente ricca di silice organica, è presente in tutti i prodotti della gamma ZAO (eccetto le matite).

La polvere di bambù
sostanza bianca estratta dai giunti del bambù, la polvere di bambù è una materia ricchissima di silice organica.

La polvere di bambù si trova nella lista degli ingredienti sotto il nome INCI seguente: BAMBUSA ARUNDINACEA STEM POWDER.

L'idrolato di bambù bio
proveniente della distillazione delle foglie di bambù, l’idrolato bio di bambù è ricchissimo di silice organica.

L’idrolato bio di bambù si trova nella lista degli ingredienti sotto il nome INCI seguente: PHYLLOSTACHYS NIGRA EXTRACT ou BAMBUSA VULGARIS LEAF EXTRACT.

Macerato di bambù bio
Il macerato di bambù bio è una materia oleosa ottenuta dal rizoma di bambù. Il rizoma è un gambo sotterraneo perenne, con un decorso orizzontale che ogni anno produce radici e steli in superficie. Costituisce un vero organo di riserva e di sopravvivenza per le piante.

Così come la polvere di bambù o l’idrolato di foglie di bambù, Il macerato bio di bambù è estremamente ricco di silice organica. Il vantaggio del macerato in confronto alla polvere o all’idrolato è la sua capacità a meglio penetrare la parte superficiale dell’epidermide.

Il macerato bio di bambù si trova nella lista degli ingredienti sotto il nome INCI di: PHYLLOSTACHIS BAMBUSOIDES RHIZOME EXTRACT.

Diossido di titanio: perché? E' presente in forma di nanoparticelle?

Il diossido di titanio (TiO2) è un pigmento bianco opacizzante utilizzato nei cosmetici da decine di anni (dentifricio, creme viso, latte corpo, trucco…). Questo pigmento è anche utilizzato in altri prodotti della vita quotidiana: alimentazione, vernice per interni, vernice per la carrozzeria dell'auto ecc…

Esiste oggi una controversia in merito al diossido di titanio in nanoparticelle. In effetti, il diossido di titanio può essere considerato come perturbatore endocrino e potenzialmente cancerogeno se utilizzato sotto forma di nanoparticelle, ma non è il caso dei prodotti Zao.

Le nanoparticelle sollevano questioni etiche e di salute pubblica perché possono essere assorbite dalle cellule del corpo umano le cui dimensioni sono dello stesso ordine di grandezza (10-9 metri). Queste cellule permetterebbero quindi alle nanoparticelle di entrare. Quest’ultime sarebbero quindi immagazzinate e, a secondo della loro natura, il corpo non saprebbe come liberarsene. Si teme quindi delle conseguenze sul lungo termine. Ed è la ragione per cui il nuovo standard europeo Cosmos non autorizza gli ingredienti sotto forma di nanoparticelle.

Ci preme rassicurarvi che non usiamo diossido di titanio in forma di nanoparticelle nei prodotti ZAO ma sotto forma di microparticelle.

Le microparticelle sono 1000 volte più grandi delle nanoparticelle.
Non attraversano la barriera cutanea e non raggiungono le nostre cellule (troppo grosse). pertanto non presentano rischi per la salute.

Dimensioni delle particelle:
Microparticelle: 10-6 m = 0,000 001 m = 1 millesimo di mm
Nanoparticelle: 10-9 m = 0,000 000 001 m = 1 milionesimo di mm

Il biossido di titanio presente nei prodotti ZAO si presenta sotto forma di microparticelle.
I prodotti Zao non contengono nanoparticelle.

La polvere d'argento: perché? E' presente sotto forma di nanoparticelle? E' pericolosa?

Tutti i prodotti della gamma Zao, eccetto le matite, contengono polvere d’argento micronizzata.

Nelle nostre formule l’argento svolge il ruolo fondamentale di conservante per i nostri prodotti e di antisettico per la pelle. A più di 10.000 €/kg di costo, se abbiamo scelto l’argento è proprio per le sue qualità intrinseche antibatteriche. Se pochissime aziende (nessuna nel make-up) utilizza l’argento, è soltanto a causa del suo costo elevato.

Inoltre, l’argento viene utilizzato per le medicazioni, il trattamento delle bruciature, la conservazione delle protesi prima dei trapianti nel corpo umano… E' stato considerato per più di 2000 anni come un ottimo depurante e disinfettante dell'acqua. È la ragione per cui nel Medioevo, i nobili e i benestanti erano soliti bere e mangiare in bicchieri e posate d'argento. È un eccellente killer di batteri per asfissia.

Questo conservante naturale è efficace quanto i conservanti chimici utilizzati nei prodotti non biologici

Dovete sapere che qualsiasi prodotto cosmetico, biologico o no, emesso sul mercato in Europa deve aver superato un test che verifica l’efficacia dei conservanti. Questo test, chiamato «challenge test», consiste nell’introdurre dei batteri nei campioni di prodotto e nel verificare che non proliferino.

Tutti ZAO prodotti hanno superato con successo il test di efficacia.

Inoltre, la polvere d’argento è così efficace che ci consente di mettere una quantità inferiore a quella tradizionalmente utilizzata per i conservanti chimici. Limitando anche i rischi di reazioni allergiche.

la polvere d'argento è pericolosa?
In generale ciò che pone problema con i metalli è la dimensione delle particelle: le nanoparticelle sollevano numerosi dubbi in quanto possono essere assorbite dalle cellule del corpo umano che hanno circa lo stesso ordine di grandezza (10-9 metri). Queste cellule lascerebbero quindi entrare le nanoparticelle, che verrebbero stoccate, e a secondo della loro natura, il corpo non saprebbe come liberarsene.

L’argento che utilizziamo è del MICROSILVER (nome commerciale), si presenta sotto forma di microparticelle e la sua granulometria è compresa tra 1 e 10 micron. Questa dimensione di particelle è da 1000 a 10000 volte più grande della dimensione delle nanoparticelle.

Le microparticelle non passano attraverso la barriera cutanea e non raggiungono le nostre cellule (perché sono troppo grandi). Pertanto non presentano rischi per la salute.

Dimensioni delle particelle:
Micro: 10-6 = 0,000 001 = 1 millesimo di mm
Nano: 10-9 = 0,000 000 001 = 1 milionesimo di mm

L’argento è un ottimo conservante naturale che non presenta alcun rischio di tossicità per il nostro organismo dal momento che evitiamo le nanoparticelle.

I prodotti contengono nanoparticelle?

Le nanoparticelle sollevano questioni etiche e di salute pubblica in quanto possono essere assorbite dalle cellule del corpo umano le cui dimensioni sono dello stesso ordine di grandezza (10-9 metri). Queste cellule lascerebbero quindi entrare le nanoparticelle. Queste verrebbero immagazzinate e a secondo della loro natura, il corpo non saprebbe come liberarsene. Si temono allora delle conseguenze a lungo termine. È la ragione per cui, il nuovo standard europeo Cosmos non autorizza gli ingredienti sotto forma di nanoparticelle.
Tutti i prodotti biologici certificati da ECOCERT devono soddisfare alcuni criteri fondamentali, come assenza di OGM, parabeni, fenossietanolo, nanoparticelle, silicone, PEG, profumi e coloranti sintetici o ingredienti derivati ​​da animali (ad eccezione di quelli prodotti naturalmente da loro: latte, miele ...).

Secondo il capitolato Ecocert o Cosmos, la certificazione bio garantisce dei prodotti rispettosi dell’uomo e dell’ambiente. Gli organismi di certificazione hanno valutato che alcuni nanomateriali sono senza rischi per gli utilizzatori/trici di prodotti cosmetici. Alcuni nanomateriali come gli schermi minerali (diossido di titanio o ossido di zinco), ad esempio, sono quindi accettati nei prodotti solari certificati bio.

Tuttavia, il brand ZAO ha scelto di andare oltre nel suo approccio. Così ZAO non vuole formulare con ingredienti in nanoparticelle. Il brand chiede quindi ai suoi fornitori di materie prime di provare l’assenza di nanoparticelle.

I prodotti ZAO non contengono nanoparticelle.

Vedere anche la sezione Il biossido di titanio
Vedere anche la sezione La polvere d'argento

I prodotti contengono metalli pesanti (nichel, piombo, rame, cromo ...)?

I metalli pesanti (nickel, piombo, rame, cromo, zinco, cadmio, mercurio, arsenico, bario) non sono usati come ingredienti nei prodotti ZAO, ma possono comunque essere trovati come inevitabili impurità nei pigmenti minerali.

I pigmenti sono indispensabili in un prodotto di make-up, forniscono i colori e le sfumature dei prodotti.

Uno dei principi fondamentali del make-up bio è di usare solo coloranti e componenti di origine naturale. Certamente, i pigmenti naturali offrono una palette di colori e sfumature più limitata rispetto ai cosmetici convenzionali, ma la creatività non smette di mettersi al servizio del naturale per creare delle gamme sempre più ampie.

Tutti i pigmenti presenti nelle formule ZAO sono pigmenti minerali naturali.
I nostri pigmenti minerali possono quindipotenzialmentecontenere alcune tracce dimetalli pesanti.

Se prendiamo l’esempio del nickel in uno dei nostri pigmenti, il colore rosa CI 77007 (ULTRAMARINES):

Il nickel è potenzialmente presente nel pigmento con una concentrazione che va da 0 a 50 PPM, ossia tra 0 e 0,005% nel pigmento. (l’unità PPM significa parte per milione con 1 PPM = 0.0001%)

Sapendo che la quantità di pigmenti nei prodotti ZAO non supera mai il 20%, potrebbe esserci potenzialmente un massimo di 0.0001% di nickel nel prodotto finito.

Questo è vero per i prodotti ZAO ma anche per tutti i prodotti di make-up BIO e naturali.

I prodotti Zao possono potenzialmente contenere tracce infinitesimali di metalli pesanti a causa della presenza naturale di queste impurità nei pigmenti naturali.

I prodotti contengono cromo?

È importante sottolineare che il cromo non è un ingrediente aggiunto come tale nei prodotti.

Tuttavia, ci sono 2 cose da sapere sul cromo:

1-Alcuni nostri prodotti contengono un pigmento verde, il chromium oxide green (CI 77288).
Alcune persone possono essere sensibili o sviluppare allergie a questo pigmento.
In caso di reazione allergica, consultare il medico di fiducia o un allergologo.

Per quanto riguarda la gamma ZAO, questo pigmento è presente nei prodotti seguenti:
- Ombretto 116
- Ombretto 214
- Gommage labbra 482
- Correttore Verde 499

Questo pigmento verde consente di ottenere delle sfumature nei toni verdi che altrimenti sarebbero difficili da ottenere. La palette di pigmenti naturali, disponibili per i prodotti cosmetici certificati biologici, rimane ad oggi ancora limitata.

Nella misura in cui gli ingredienti dei nostri prodotti sono al 100% di origine naturale, e che i prodotti sono certificati bio, ci è molto difficile sostituire questo pigmento con un altro.

2-Tutti i pigmenti presenti nelle formule ZAO sono pigmenti minerali.
I pigmenti minerali possono potenzialmente contenere tracce di metalli pesanti, possono quindi contenere delle tracce di cromo.
Vedere la sezione Presenza di metalli pesanti.

I prodotti contengono olio di palma?

La coltivazione intensiva di olio di palma, principalmente in Indonesia, porta alla distruzione massiccia della foresta primaria a beneficio delle piantagioni di palma.

In cosmetica esistono prodotti che utilizzano l’olio di palma o complessi d’ingredienti derivati dall’olio di palma.

L'olio di palma è facilmente riconoscibile in una formula perchè il suo nome INCI è “OLIO DI PALMA”. Può essere identificata con il nome seguente: "ELEASIS guineensis (PALM) OIL".

È più difficile individuare i derivati dell’olio di palma. In effetti l’industria cosmetica ne utilizza molti per i quali la parola PALM non appare nella lista degli ingredienti.

I prodotti ZAO possono contenere derivati da olio di palma ma è importante capire che è difficile per noi escludere questi derivati nella misura in cui i fornitori di materie prime non propongono delle alternative. Siamo prigionieri di questa situazione.

Tuttavia, stiamo cercando di fare del nostro meglio selezionando i derivati ​​di olio di palma certificati RSPO.

Cos'è l'olio di palma certificato RSPO?
RSPO: Roundtable on Sustainable Palm Oil è un organizzazione non governativa multi-stakeholder fondata nel 2004 per minimizzare gli impatti ambientali e sociali derivanti dalla coltivazione di olio di palma, attraverso l'introduzione di uno standard di sostenibilità.

La catena di controllo del referenziale RSPO si applica a tutte le tappe della trasformazione e del commercio, dall’elaborazione al prodotto finito messo a scafale nella distribuzione. L’obbiettivo è di garantire la tracciabilità dell’olio di palma sostenibile, fino al consumatore.

L’olio di palma certificata RSPO prova la qualità degli impegni delle aziende e affigge una sostenibilità certificata.

Troverete più informazioni sull’olio di palma certificata RSPO su https://www.rspo.org


L’olio di palma certificata RSPO è la migliore alternativa che abbiamo oggi.
Tuttavia non ci arrendiamo e cerchiamo di trovare nuove materie prime.


Ecco la lista delle materie prime derivate dall’olio di palma RSPO presenti nei prodotti ZAO:
- SODIUM STEAROYL LACTYLATE
- ZINC STEARATE
- SUCROSE PALMITATE
- PROPYLENE GLYCOL
- GLYCERYL CAPRYLATE
- ASCORBYL PALMITATE
- SUCROSE STEARATE
- GLYCERYL STEARATE

Abbiamo i certificati dei fornitori che attestano che queste materie prime provengono da derivati di olio di palma certificati RSPO.

Nota: È importante notare che il PROPILENE GLICOL contenuto nei nostri Eyeliner è un propilene glicol d’origine vegetale accettato da Ecocert COSMOS.

Utilizziamo anche dei derivati d’olio di palma certificati bio.
L’agricoltura biologica vieta la distruzione delle foreste primarie, questa certificazione garantisce quindi che questi derivati provengono da piantagioni di olio di palma specifiche che non partecipano alla deforestazione:
-ELAEIS GUINEENSIS (PALM) OIL
-GLYCERINE

Per altre materie prime frequentemente utilizzate sotto forma di derivati d’olio di palma siamo riusciti a trovare un’alternativa:

-CETEARYL ALCOHOL – derivato d’olio di noce di cocco
-STEARATE GLYCEROL - derivato d’olio di noce di cocco
-ISOSTEARIC ACID - derivato d’olio di colza

Presenza d'ingredienti anti-age nei prodotti e perché?

I nostri prodotti di make-up combinano al meglio l'efficacia del make-up (colore, tenuta, resa, texture…) e il rispetto della pelle. Usiamo ingredienti che hanno proprietà specifiche, ad esempio:

- Il bambù e la sua alta contrazione in silice organica necessaria per il rinnovamento delle cellule della pelle (Vedi la sezione Bambù + Silice Organica);

- La polvere di argento che funge da antisettico, è stato scelto da ZAO come conservante naturale (Vedi la sezione Polvere d'argento);

- Acidi grassi essenziali ricchi di omega-3, omega-6 e vitamina F. Forniscono flessibilità ed elasticità alla pelle, prevengono anche i problemi di barriera cutanea e aumentano l’idratazione.

Ecco alcuni degli acidi grassi essenziali che potete trovare nei prodotti ZAO: Burro di karité bio; Burro di cacao bio; olio di noce di cocco; olio di noce di macadamia bio; olio di mandorle bio.

- Gli Antiossidanti neutralizzano i radicali liberi responsabili dell'invecchiamento cellulare e del rilassamento cutaneo.

Ecco alcuni antiossidanti che si possono trovare nei prodotti ZAO:
burro di melograno bio; Estratto di foglie di ginkgo biloba; Olio di babassu organico; Olio di germe di grano; Estratto di alga rossa.

È importante evidenziare che gli ingredienti attivi contenutinelle piante biologiche sono molto più concentrati rispetto alle piante coltivate nell'agricoltura convenzionale.

I prodotti contengono olio di argan?

Ad oggi, solo l'olio per la cura delle labbra contiene l'olio di argan.

Tuttavia, l'intera gamma contiene altri ingredienti altrettanto benefici per la pelle.
Vedi la sezione sugli Ingredienti attivi anti-invecchiamento.

Presenza di alluminio nei prodotti?

Esiste ancora una controversia sui sali d'alluminio come il Chlorohydrate d'aluminium, utilizzati nei deodoranti e negli antitraspiranti. Questo dibattito riguarda i sali di alluminio e la loro capacità di aumentare il rischio di carcinoma mammario in considerazione del luogo periodo di applicazione dei prodotti e della quantità utilizzata. I prodotti ZAO non contengono alluminio.

Tuttavia, si possono trovare le seguenti denominazioni INCI nella nostra lista degli ingredienti:

- MAGNESIUM ALUMINUM SILICATE
È un ingrediente minerale completamente inerte chimicamente (tipo argilla) che non ha nulla a che fare con i sali d'alluminio. Questo materia prima non presenta rischi per la salute (è presente negli eyeliner, mascara aloe vera, terracotta e mineral silk).

- CALCIUM ALUMINUM BOROSILICATE
Questa materia prima non è un sale d'alluminio ed è considerata chimicamente inerte. Il suo aspetto brillante aggiunge lucentezza ai prodotti di make-up.

- CI 77000 (POLVERE D'ALLUMINIO)
Questa materia prima viene utilizzata come colorante cosmetico ed è presente nei nostri smalti per unghie, in particolare per l'effetto perlato.

C'è del glutine nei prodotti?

Il glutine è una proteina che si trova in un certo numero di alimenti a base di grano, orzo, segale e talvolta avena. Il consumo di prodotti alimentari senza glutine sta diventando una vera e propria tendenza alimentare.

Al di là della moda del "senza glutine", il glutine è oggetto di attenzione da parte delle persone intolleranti che soffrono di una malattia autoimmune che si chiama celiachia. Al fine di fornire una garanzia per gli intolleranti, esiste un logo specifico previsto da Afdiag. Questa logo è regolato da uno standard europeo (AOECS), i cui requisiti devono essere soggetti a ispezione in loco e ad un piano di analisi annuale. Questa logo (in etichetta) viene applicata sugli alimenti e sui prodotti non cosmetici.

I prodotti ZAO contengono due materie prime derivate dai cereali e in particolare dal grano:
OLIO DI GERME DI GRANO
POTASSIUM PALMITOYL HYDROLYZED WHEAT PROTEIN

Queste due materie prime non contengono glutine. Disponiamo dei certificati del fornitore che garantiscono l'assenza di glutine.

Possiamo quindi concludere che i prodotti ZAO non contengono glutine.

I prodotti contengono talco?

Vista la cattiva reputazione e il suo potenziale potere distruttivo a livello endocrino, abbiamo deciso di escludere il talco dai nostri prodotti.

Matita verde 604 : il talco è presente nel pigmento verde e di conseguenza in quantità minima nel prodotto finale. Stiamo comunque cercando di sostituire questo pigmento per rimuovere anche queste tracce di talco ma è piuttosto difficile in quanto ci sono pochi pigmenti con questa particolare tonalità di verde.

Al momento stiamo lavorando ad una nuova formula senza talco e speriamo di poterla offrire a voi molto presto. ZAO sarà quindi completamente privo di talco.

I prodotti contengono maltodestrine? E' senza glutine?

La Maltodestrina non è un ingrediente che aggiungiamo alle nostre formule.

In effetti, la maltodestrina che si può trovare in alcuni dei nostri prodotti proviene da un altro ingrediente cosmetico utilizzato nelle nostre formule: la Cayoma Olive.

Potete trovare ulteriori informazioni su questo ingrediente sul sito del produttore cliccando sul seguente link https: //www.qenax. com / prodotti / cayoma-r-oliva .

Dopo aver controllato tutte le nostre formule, possiamo assicurarvi che la maltodestrina è presente solo in alcune delle nostre polveri con una concentrazione nel prodotto finito tra lo 0,00005% e lo 0,012%.

Il più delle volte proviene dall'amido e in particolare dall'amido di riso. Il riso è un cereale naturale senza glutine. Il nostro fornitore ci conferma che la maltodestrina utilizzata è priva di glutine.

Ci sono materie prime comedogeniche nei prodotti?

Gli ingredienti comedogenici utilizzati non presentano particolari problemi quando vengono applicati sulle labbra, ciglia o unghie.

Per gli altri usi, rimaniamo vigili sull'uso di tali ingredienti.
ZAO limita il più possibile l'uso di oli e burri comedogenici nei suoi prodotti.

Pertanto, nei prodotti, è possibile trovare i seguenti ingredienti che sono potenzialmente comedogenici ma che vengono utilizzati in quantità molto limitate senza rinunciare alle loro proprietà:
- Mineral silk: olio di germe di grano (0,5%) e burro di cacao (1%)
- Ombretti Perlati: olio di soia (meno dell'1%)
- Polvere compatta e blush: burro di cacao (1%)

I prodotti ZAO sono adatti a tutti i tipi di pelle, anche quelle sensibili e acneiche.

Ci sono dei filtri solari nei fondotinta?

E' importante sottolineare che i filtri chimici per la protezione solare sono vietati nei cosmetici naturali e biologici certificati, in quanto la maggior parte di questi filtri ha un impatto dannoso sull'uomo e sull'ambiente.

Nei cosmetici certificati biologici è consentito solo l'uso dei filtri solari minerali. Fino ad oggi c'è stata una grande controversia sull'uso dei filtri minerali usati sotto forma di nanoparticelle. Ciò non significa che tutti i filtri solari minerali sono necessariamente sotto forma di nanoparticelle, infatti si possono utilizzare anche sotto forma di microparticelle.

I nostri fondotinta non contengono filtri solari.

Tuttavia la BB cream di ZAO contiene una protezione solare. Per realizzarla abbiamo utilizzato del biossido di titanio e dell'ossido di zinco in forma di microparticelle. In questo modo non vi è alcun pericolo per l'uomo o l'ambiente.

Vedi la sezione Il biossido di titanio
Vedi la sezione Nanomateriali

Smalti per le unghie - le formule sono sicure? Contengono ftalati?

Gli smalti per le unghie sono prodotti cosmetici speciali per i quali è difficile trovare formule biologiche certificate. In effetti, le materie prime disponibili sul mercato non consentono la formulazione di smalti biologici (nello specifico nei tempi di asciugatura e di durata).

Tuttavia, ZAO ha deciso di offrire degli smalti privi di ingredienti nocivi (inclusi gli ftalati) e arricchiti con silice (linfa di bambù). Si possono quindi utilizzare senza moderazione!

Le formule degli smalti ZAO non contengono ftalati, in particolare nessun dibutilftalato, noto per essere un disgregatore endocrino che può causare irritazione agli occhi (lacrimazione, congiuntivite) e del tratto respiratorio (rinofaringite, bronchite); se ingerito o inalato può causare mal di testa, nausea, vomito, diarrea, ematuria, vertigini, fotofobia (sensibilità alla luce) e nefrotossicità.

Siamo costantemente al lavoro per rendere i nostri prodotti più rispettosi dell'ambiente e della salute. Abbiamo quindi sostituito i solventi chimici con agro-solventi (da mais, patate, manioca o frumento) e le nostre formule contengono dal 76% al 84% degli ingredienti di origine naturale.

Inoltre gli smalti sono "10 FREE".

Infine, come tutti i prodotti della nostra gamma, gli smalti ZAO sono Vegan.

Vedi anche la parte smalto «10 FREE»

Smalto per le unghie - che cosa significa «10 FREE»?

Molto spesso gli smalti per le unghie contengono materie prime petrolchimiche che possono avere effetti dannosi sulla salute, sia per penetrazione dell'unghia che per inalazione.

Al fine di evitare le materie prime più nocive, gli smalti «6 free», «8 free» o «10 free» sono stati introdotti da qualche tempo sul mercato. A cosa corrispondono queste definizioni?

Il numero prima della parola FREE indica il numero di ingredienti nocivi NON presenti nella formula.

E 'importante sottolineare che non esiste un elenco ufficiale delle materie prime oggetto dell'etichetta "X Free".

Alcuni brand cosmetici rivendicano che i loro smalti sono "10 FREE" o "12 FREE", ma se si analizza la loro lista "X FREE" ci rendiamo facilmente conto che vengono indicati degli ingredienti noti per essere molto pericolosi o nocivi per la salute e che raramente si trovano nelle formule degli smalti. Questi ingredienti non vengono utilizzati negli smalti e non hanno alcun motivo di essere citati nella lista "X Free", servono solo per poter utilizzare la dicitura "12 FREE" o "13 FREE". Questi marchi abusano di questa menzione senza fare alcun sforzo reale per adattare le loro formule. Dobbiamo quindi stare attenti!

Anche se non esiste un elenco ufficiale, è possibile trovare su internet gli ingredienti che generalmente ricorrono nella menzione "X FREE":

- TOLUENE *: irritante delle vie respiratorie e della pelle;
- FORMALDEIDE *: reprotossico, irritante e classificato come cancerogeno;
- DIBUTIL FTALATO *: sospettato di essere un perturbatore endocrino (vietato nei prodotti cosmetici in Europa, ma ancora consentito negli Stati Uniti);
- RESINA DI FORMALDEIDE : meno tossico della formaldeide, ma può contenere tracce di formaldeide e causare irritazioni;
- PARABENE : perturbatore endocrino, fortemente allergizzante;
- XILENE *: irritante per gli occhi, pelle e polmoni;
- CANFORA : perturbatore endocrino e altamente irritante;
- COLOFANO *: irritante e allergenico;
- STIRENE : perturbatore endocrino, irritante, cancerogeno;
- BENZOFENONE (benzofenone 1 e benzofenone 3) : è identificato come un perturbatore endocrino ed è altamente allergenico.

Gli smalti ZAO non contengono nessuna di queste materie prime e sono "10 FREE".

Inoltre, gli smalti ZAO non contengono:
- TRIFENIL FOSFATO: perturbatore endocrino
- OCTOTRILENE: perturbatore endocrino
- CICLOPENTASILOSSANO: perturbatore endocrino
- METILE METACRILATO: molto irritante e allergenico
- PHENOXYETHANOL : altamente tossico e allergenico

(* Ingrediente potenzialmente presente come impurità inevitabile, allo stato di traccia)

I prodotti contengono squalano o squalene?

L'uso dello squalano viene attualmente criticato perché se di origine animale può danneggiare la biodiversità marina. Storicamente, lo squalano si otteneva attraverso un processo di estrazione del fegato di squalo provocandone la morte/ maltrattamento delle specie. Purtroppo, lo squalano di origine animale è ancora molto in voga presso alcuni produttori di cosmetici, consapevolmente o a loro insaputa.

Tuttavia è importante notare che lo squalano può anche essere di origine vegetale (derivato dall'olio di oliva, zucchero di canna, amaranto, riso, grano o dalla barbabietola da zucchero)

Visto il nostro approccio per il mondo animale, era inconcepibile per noi utilizzare lo squalano di origine animale.
Come sapete, i nostri prodotti sono certificati biologici e devono rispettare una serie di regole, tra cui la selezione e la tracciabilità degli ingredienti. Gli ingredienti derivati ​​da animali morti sono rigorosamente vietati (ad eccezione della cocciniglia*). Inoltre, i nostri prodotti sono anche certificati Vegan & Cruelty Free da PETA.
Si può quindi essere certi che i nostri prodotti non contengono squalano di origine animale.

Qual'è la differenza tra squalano e squalene?

Lo squalene è prodotto naturalmente dalla maggior parte delle piante e degli animali (ivi compreso l'uomo, infatti si trova soprattutto nel sebo umano). La sua struttura è simile alla struttura dei lipidi della pelle. Grazie alla sua eccellente affinità chimica con la pelle, penetra facilmente e dona un tocco setoso alla pelle.
Lo squalene ha molti vantaggi. E' un ottimo emolliente che leviga e ammorbidisce la pelle aiutando a ripristinare la barriera lipidica. E' anche un idratante indiretto che protegge contro la disidratazione e mantiene la pelle morbida e liscia.

Lo squalano è un derivato stabile dello squalene, infatti è meno sensibile all'ossidazione.
Essendo più stabile e avendo le stesse proprietà dello squalene, lo squalano è più comunemente usato nei prodotti cosmetici.

Lo squalano e lo squalene utilizzati nei prodotti ZAO sono di origine vegetale, derivati ​​principalmente dall'olio di oliva.

* La cocciniglia è un insetto che produce il pigmento rosso carminio che è accettato in deroga dalla certificazione COSMOS.
Vedi anche la sezione presenza della Cocciniglia(link cliccabile)

La cocciniglia è presente nei prodotti ZAO?

Un pigmento di un viola intenso viene estratto dalle femmine di cocciniglia (noto come Dactylopius Coccus). Questo insetto vive sui cactus della varietà Opuntia che vengono coltivati principalmente in America Latina; il Perù è il più grande produttore al mondo.

La femmina di Dactylopius Coccus viene utilizzata per la produzione di diverse tonalità di rosso, arancione, scarlatto. Anche chiamato carminio, il colorante prende il nome dall'acido carminico che si trova nel corpo e dalle uova prodotte dalla femmina.

L'insetto produce questo acido sotto stress per proteggersi dai suoi predatori.

Gli insetti vengono uccisi per immersione in acqua calda (ed essiccato in seguito) o per esposizione alla luce solare, vapore o al calore di un forno. Ogni metodo produce un colore diverso.

Questo colorante è ampiamente usato nei prodotti alimentari, in pasticceria, in farmacia e nei cosmetici per soddisfare la domanda di prodotti naturali. È vero che il termine "naturale" è generalmente usato per vendere, ma quando sappiamo che ci vogliono 70.000 insetti per produrre 500 g di cocciniglia, nonché le condizioni di estrazione del pigmento, allora è evidente che l'uso del Carminio non è etico.

Il rispetto del mondo animale e molto importante per ZAO, l'intera gamma è etichettata vegan e cruelty free da PETA.
Quindi non c'è Carminio nei nostri prodotti.

Questa scelta non è senza conseguenze ed è il motivo per cui non abbiamo rossetti rossi o fucsia.

Infatti, i nostri prodotti sono certificati biologici e quindi non contengono pigmenti sintetici, l'unico modo per produrre un rossetto rosso sarebbe quello di usare il carminio perché non esiste un altro pigmento naturale di colore rosso. In effetti, i pigmenti minerali sono ocra o di colore arancione ma non rosso intenso.

Ma non ci arrendiamo e facciamo molti test di laboratorio per cercare di trovare una soluzione alternativa.

Le donne in gravidanza possono utilizzare i prodotti ZAO?

I prodotti ZAO sono certificati biologici e vegan e devono essere conformi alle severe specifiche delle certificazioni. Questo garantisce che i nostri prodotti sono sicuri. Inoltre, in conformità alla normativa sui cosmetici, la sicurezza dei nostri prodotti è testata prima dell'immissione sul mercato.

Oltre a questi certificati ci siamo preoccupati di avere formule sicure, senza materie prime che potrebbero rappresentare un rischio per la salute.

Pertanto i prodotti ZAO sono completamente sicuri per le donne incinte.

Per quanto riguarda gli smalti per le unghie, anche se non sono organici, le nostre formule "10 Free" sono molto più sane rispetto alle formule degli smalti standard e non presentano rischi particolari.

Tuttavia, si prega di consultare il medico in caso di gravidanza prima dell'uso.

Domande sui prodotti

Qual'è l'origine del nome Zao?

David Reccole, creatore del brand, risponde:. "Sono stato influenzato dalle filosofie orientali e dal loro modo di pensare, in particolare dal buddismo. L'idea di una gamma di prodotti focalizzata sul bambù è nata a Taiwan. Il Bambù ha un ruolo molto importante in Asia e in particolare nel Buddismo. Il nome del brand doveva testimoniare questa connessione. Il Buddismo ha diverse espressioni e diverse diramazioni. Tra queste, due sono le più note e si basano sull'osservazione della natura. Si tratta dello ZEN e del TAO. Come invito alla meditazione, alla pace della mente e alla ricerca dell'armonia e dell'autenticità, seguendo l'esempio della natura. ZAO è una contrazione di questi due nomi".

Da dove proviene il bambù?

Il bambù che usiamo per i nostri packaging proviene dalla Cina, dove viene lavorato in loco. Noi stessi abbiamo creato gli strumenti specifici per modellare il bambù grezzo perché non esistevano prima. Questi strumenti sono ora utilizzati dal nostro fornitore locale per la nostra produzione e rimangono ad uso esclusivo del brand ZAO.

Abbiamo scelto il bambù per la sua eleganza e modernità, perché siamo convinti che una gamma di make-up certificata biologica debba utilizzare un packaging naturale. Tutti gli alberi immagazzinano carbonio, ma il tasso di crescita eccezionale del bambù lo rende un campione nella cattura del carbonio durante il suo ciclo di vita. Questo consente ai prodotti ZAO di vantare un'impronta ecologica molto soddisfacente. Una raffinatezza ecologica!

Il bambù è anche un'importante ingrediente delle nostre formule sotto forma di polvere, idrolato o macerato. La sezione ingredienti delle FAQ vi fornirà ulteriori informazioni.

Come viene tagliato il bambù?

Il bambù utilizzato per gli imballaggi proviene dagli steli che hanno 4-5 anni di vita e circa 10 cm di diametro. Gli steli vengono tagliati alla base così che il rizoma possa crearne velocemente dei nuovi.

L'uso del bambù influisce sulla vita dei panda locali?

Sfortunatamente, ad oggi, i Panda vivono solo in piccole aree protette nella Cina centrale. La mappa qui sotto mostra queste aree con dei punti marroni:

La foresta di bambù che ci riguarda si trova nella regione di Wuyishan, Nanping, Fujian, Cina, che è a più di 2000 km dalla zona protetta dove vivono i panda.

Inoltre, la dieta dei Panda si basa su due specie principali di bambù:

- Sinarundinaria fangiana = Bashania fangiana = Gelidocalamus fangianus che cresce tra i 2300 e 3600 metri sul livello del mare.
- Fargesia spathacea = Fargesia robusta, che cresce tra 1600m e 2700 metri sul livello del mare.

Nella regione in cui viene preso il bambù per ZAO, l'altitudine non supera i 1000 metri, quindi queste specie non sono presenti.

I nomi latini dei nostri derivati ​​di bambù sono Phyllostachys NIGRA per gli idrolati, BAMBUSA Arundinacea per la polvere dello stelo e Phyllostachis bambusoides per l'estratto del rizoma.

L'uso di bambù che non è quindi cibo per i Panda.

Quale colla viene utilizzata?

Al momento stiamo utilizzando una colla bianca standard per il legno.

I materiali sono riciclabili una volta finito il prodotto di make-up? In quale cestino dovrebbero essere smaltiti?

Ad oggi, le tecniche di riciclaggio in molti paesi non sono abbastanza efficienti per smaltire i prodotti di make-up in quanto le loro dimensioni sono troppo piccole per essere smistate dalle apparecchiature attualmente disponibili. Se li mettiamo nei bidoni della raccolta differenziata, non verranno riconosciuti e quindi non saranno riciclati.

Ecco perché i prodotti ZAO sono resistenti e ricaricabili.

Grazie al nostro sistema di ricarica facile e divertente, si può facilmente sostituire il prodotto in modo economico ed ecologico con l'acquisto della sola ricarica. E il contenitore di bambù si può conservare per riutilizzarlo come meglio si desidera. Ogni prodotto di bambù viene fornito in un elegante sacchetto in grado di farlo durare ancora più a lungo. Oltre a ridurre i costi e l'utilizzo degli imballaggi, il nostro sistema permette anche di alternare facilmente nuovi colori a seconda del vostro umore.

Perché non ci sono più prodotti ricaricabili?

La maggior parte dei prodotti ZAO sono ricaricabili: correttore, cipria compatta, terra cotta, blush, fondotinta, fondotinta fluido, fondotinta compatto, ombretti, primer, ombretti sopracciglia, rossetto e balsamo per le labbra, soie de teint, mineral silk, mascara, eyeliner, gloss e vernice labbra. Ad oggi solo matite, smalti per unghie e ombretti minerali touch non sono ricaricabili.

Le ricariche sono in plastica?

I packaging di determinate ricariche (ad es. le polveri pressate) sono realizzati in materiali plastici PET, che sono autorizzati dalle specifiche dall'ente di certificazione biologica perché riciclabili. Tuttavia, dalla fine del 2018, questi packaging sono stati progressivamente sostituiti da buste di cartone.

Per quanto riguarda le ricariche in generale, sono fatti di materiali diversi, tutti sono riciclabili, ad esempio i tubi dei fondotinta soie de teint sono realizzati in polipropilene (PP), mentre i meccanismi di rotazione del rossetto richiedono l'uso di diversi materiali, tra cui l'alluminio.

Quale metallo viene utilizzato per realizzare i godets (cialde del prodotto)?

Ombretti, fard, cipria e fondotinta compatto vengono compattate e versati in godets (cialde) di metallo. Poiché si tratta di ricariche che si fissano con magneti al packaging, il metallo utilizzato dev'essere magnetico.

L'alluminio non può soddisfare questa esigenza perché non è magnetico. Quindi usiamo la latta per tutte le cialde ricaricabili Zao.

A cosa servono le pochette, oltre alla loro bellezza, quando le acquistiamo?

Ogni prodotto di bambù viene fornito in un elegante pochette in grado di proteggerlo nel tempo. Ad esempio, ti consentono di proteggerti dall'apertura dei prodotti conservati nella tua borsetta per i ritocchi.

Come pulire i pennelli Zao?

I pennelli ZAO sono realizzate in bambù (manico) e nylon sintetico (setole). Abbiamo scelto di usare setole sintetiche invece che naturali perché il nostro brand è da sempre impegnato a garantire che nessun animale venga maltrattato, ferito o ucciso per la produzione dei pennelli.

Al fine di pulire efficacemente i pennelli, vi consigliamo di lavarli in acqua fredda con sapone neutro per preservare la loro qualità.

Cosa fare in caso di allergia?

Se, nonostante le precauzioni che abbiamo preso, notate una reazione allergica durante l'utilizzo di uno dei nostri prodotti Zao, ci dispiace molto. Vi consigliamo di farvi visitare dal vostro medico o dal dermatologo per diagnosticare e trattare la reazione. Il vostro medico sarà quindi in grado di collegare o meno la reazione con l'utilizzo del prodotto e quindi d'informare le autorità competenti per registrare il caso.

In seguito vi invitiamo a contattarci per informarci della reazione allergica, il nome del prodotto, il numero di lotto e dove è stato acquistato.

I vostri prodotti finiti non sono testati sugli animali, ma i loro ingredienti?

Gli ingredienti utilizzati nei prodotti cosmetici non devono più essere testati sugli animali, secondo la normativa europea n° 1223/2009. Tuttavia, ci sono ancora alcune normative che richiedono ancora l'esecuzione di questi test, ad esempio il REACH. Un regolamento dell'Unione europea adottato per tutelare la salute umana e proteggere l'ambiente contro i rischi causati dalle sostanze chimiche, al fine di ridurre il numero di test sugli animali, incoraggia comunque ad utilizzare metodi alternativi per valutare tali rischi.

Per diversi anni, la gamma ZAO è stata certificata "Leaping Bunny" da Cruelty Free International.
Oggi, tutti i prodotti Zao sono certificati Vegan e Cruelty Free da Peta. Per il rispetto di tutti gli esseri viventi, nessuno dei nostri prodotti finiti e nessuna delle nostre materie prime sono testati sugli animali.

Come vengono testati i prodotti, se non vengono testati sugli animali?

I prodotti cosmetici non devono necessariamente essere testati sugli animali per dimostrare la loro sicurezza.

In primo luogo è necessario utilizzare ingredienti noti la cui sicurezza è provata, come ingredienti certificati biologici e gli ingredienti approvati dalle norme dei prodotti cosmetici organici (ad esempio Ecocert, Cosmos).

Bisogna anche sapere che ogni prodotto cosmetico è stato controllato da un esperto tossicologico prima dell'immissione sul mercato. Questo esperto ha valutato la sicurezza del prodotto. Se la valutazione è conforme alle normative vigenti il prodotto può essere immesso sul mercato. In caso contrario, il marchio non può vendere il suo prodotto.

Tutti i prodotti ZAO non sono stati testati sugli animali e hanno superato con successo il test di sicurezza.

Dove vengono realizzati i prodotti Zao?

I prodotti ZAO sono realizzati in Europa.

Lavoriamo principalmente con quattro produttori, ciascuno dei quali è un esperto nel proprio campo specifico, a seconda della categoria dei prodotti. Quindi possiamo distinguere:

- la fabbricazione di matite da parte di Schwan, società tedesca la cui produzione si trova nella Repubblica Ceca;
- la fabbricazione dello smalto per le unghie da parte di Fiabila, società francese situata nella regione Eure-et-Loire;
- la fabbricazione degli struccanti da parte di Probionat, una società francese con sede nella regione Bouches-du-Rhone;
- Tutti gli altri prodotti della nostra gamma sono prodotti da Laboratoire Phytotechnique, azienda italiana, con sede vicino a Milano (Italia). Questa società è stato il nostro partner da oltre 15 anni. Infatti, David Reccole, fondatore e CEO del brand Zao, è stato tra i creatori dei Laboratoire Phytotechnique e poi il suo presidente dal 2006 al 2013.

Ci affidiamo alla qualità dei prodotti biologici certificati di questi partner.

E' possibile trovare il luogo di produzione direttamente sull'etichetta del prodotto (ad esempio, "made in Italy").

Domande sulle certificazioni

I rivenditori possono mostrare le certificazioni?

Le certificazioni sono indicate con dei loghi su ciascun prodotto ZAO certificato.

Le certificazioni sono disponibili anche nei documenti di comunicazione messi a disposizione in ogni punto vendita del brand. Naturalmente queste informazioni si possono mostrare.

Qual è la durata di conservazione dei prodotti biologici rispetto a quelli non biologici?

La durata dei prodotti è calcolata secondo i seguenti criteri:
- la natura del prodotto: gel doccia, crema da giorno, dentifricio, ombretto, eyeliner, rossetto, ecc .;
- il tipo di imballaggio: vaso aperto, bottiglia con pompa ermetica, tubo, ecc .;
- in base ai risultati del test d'invecchiamento effettuato prima di essere immessi sul mercato.

Di conseguenza, i cosmetici biologici possono avere la stessa durata dei cosmetici non biologici. A seconda della confezione utilizzata, potrebbe anche essere superiore!

La normativa europea n ° 1223/2009 dei prodotti cosmetici stabilisce che la data di durata minima deve essere indicata sulla confezione. Questa è la data fino alla quale il prodotto cosmetico, conservato in maniera adeguata, continua a svolgere la sua funzione. Tuttavia, l'indicazione di questa data non è obbligatoria per i prodotti cosmetici la cui durata minima supera i trenta mesi.

Il periodo di conservazione per Zao prodotti sono:

  • Per le emulsioni (che contengono l'acqua), la durata è di 36 mesi
  • Per le paste (senza acqua), come rossetti, lucidalabbra, matite, ... la durata è di 48 mesi
  • Per tutti i prodotti secchi come le polveri (sfuse o compatte), la durata è di 60 mesi.

Perché solo il 10% di ingredienti biologici in alcune formule? Perché i vostri prodotti non solo biologici al 100%?

Un ingrediente biologico proviene dall'agricoltura biologica. Può quindi essere, ad esempio, una pianta o un derivato vegetale. Questi ingredienti da soli non sono però sufficienti per formulare dei prodotti cosmetici che richiedono anche, a seconda della natura del prodotto, acqua (a volte fino al 90%), minerali come pigmenti, argilla (a volte fino al 100%) e altri ingredienti ancora. Acqua e minerali non provengono dall'agricoltura biologica, di conseguenza non possono essere certificati. Quindi un prodotto cosmetico che contiene l'80% di acqua, il 10% di minerali e solo il 10% di ingredienti biologici è tuttavia certificato come biologico perché ha utilizzato il massimo delle sue capacità.

Ciò che conta di più è la quantità degli ingredienti biologici utilizzati rispetto alla quantità totale degli ingredienti vegetali. Un prodotto cosmetico certificato come biologico deve contenere almeno il 95% di ingredienti biologici sul totale degli ingredienti vegetali, il 10% di ingredienti biologici e il 95% di ingredienti naturali o di origine naturale sul totale degli ingredienti.

Un diagramma di sintesi è consultabile cliccando sul link: http://www.cosmebio.org/fr/nos-label.php

I prodotti certificati Zao contengono il maggior numero possibile di ingredienti biologici. Vi è quindi spesso più del 10% di ingredienti biologici e a breve più del 20%, grazie alla certificazione biologica europea COSMOS.

Che cos'è COSMOS?

COSMOS è lo standard europeo per i cosmetici naturali e biologici.

Lo standard COSMOS è il documento che stabilisce i requisiti per ottenere la certificazione biologica dei prodotti cosmetici: composizione degli ingredienti e la composizione dei prodotti, la natura degli imballaggi, fabbricazione, confezionamento, conservazione, gestione dei documenti e la comunicazione.

In Francia e in Europa, il più delle volte troviamo sui prodotti la certificazione Ecocert. Il logo Ecocert è presente anche sui prodotti certificati ZAO.

Ecocert e i suoi 4 partner (BDIH in Germania, Cosmebio in Francia, ICEA in Italia e The Soil Association in Gran Bretagna) hanno unito i loro valori, le loro competenze e la loro visione dei cosmetici biologici al fine di trovare uno standard comune per tutti loro dopo molti anni di lavoro. Pertanto a partire dal 1 ° gennaio 2017, i nuovi prodotti biologici certificati sono certificati solo secondo lo standard COSMOS.

Per maggiori informazioni si prega di visitare: http://cosmos-standard.org/cosmos-standard-aisbl/

Il passaggio alla nuova norma europea è stata da noi anticipata durante la creazione dei prodotti Zao. La maggior parte dei prodotti Zao erano già compatibili con COSMOS sin dalla sua nascita. Tuttavia, i requisiti standard di Cosmos sono ancora più severi di quelli di Ecocert e alcuni ingredienti che prima erano certificabili ora vengono rifiutati. I fornitori di materie prime devono fornire molte più informazioni riservate rispetto a prima e sono riluttanti a farlo e a far approvare gli ingredienti da COSMOS. Ed è per questo motivo che alcuni dei nostri prodotti sono stati riformulati nel corso degli ultimi anni.

I prodotti sono efficaci quanto i prodotti convenzionali (tenuta, colore, ecc)?

I cosmetici biologici sono efficaci quanto quelli convenzionali. In effetti, se guardiamo il totale degli ingredienti utilizzati, un prodotto cosmetico biologico conterrà generalmente più ingredienti attivi. Ogni ingrediente non ha solo una funzione primaria nel prodotto ma anche delle proprietà aggiuntive che portano un beneficio ulteriore per i cosmetici biologici rispetto a quelli convenzionali.

Tuttavia, ci sono ancora alcune limitazioni nel make-up biologico:

  • è difficile ottenere un make-up waterproof
  • è difficile ottenere il colore rosso intenso perché Zao rifiuta l'uso del pigmento carminio ottenuto dalla cocciniglia.

    Si prega di notare che stiamo lavorando su queste due limitazione ad opera del nostro dipartimento R&D con due progetti dedicati.

La certificazione biologica dei prodotti cosmetici Zao garantisce prodotti senza OGM?

La certificazione biologica dei cosmetici Zao garantisce che i prodotti sono privi di OGM.

L'assenza di OGM è uno dei principi fondamentali delle norme per i cosmetici biologici (Ecocert o Cosmos). Gli ingredienti utilizzati devono provenire da fonti rinnovabili e devono essere elaborati utilizzando processi che rispettino le persone e l'ambiente. Ad oggi, gli ingredienti OGM non rispettano questa regola fondamentale. Ogni organismo di certificazione (ad esempio Ecocert) è responsabile del controllo di ciascun ingrediente prima che il brand possa aggiungerlo alla sua formula cosmetica. La certificazione garantisce quindi l'assenza di OGM nei prodotti cosmetici ZAO.

La certificazione biologica dei prodotti cosmetici Zao garantisce che i prodotti sono senza nanoparticelle?

La certificazione biologica secondo le specifiche Ecocert e Cosmos garantisce dei prodotti rispettosi dell'uomo e dell'ambiente. Gli organismi di certificazione hanno valutato alcune nanoparticelle come sicure per i consumatori di prodotti cosmetici. Ad esempio, alcune nanoparticelle come gli schermi minerali (biossido di titanio o ossido di zinco) sono accettate esclusivamente nei prodotti biologici certificati per la protezione solare.

Tuttavia, ZAO ha scelto di andare oltre e ha deciso di non utilizzare nanoparticelle nelle formule. Pertanto, chiediamo ai nostri fornitori di dimostrare l'assenza di nanoparticelle nei loro ingredienti.

La certificazione biologica dei prodotti cosmetici Zao garantisce che i prodotti sono privi di metalli pesanti come il nichel?

Come noto, le nostre formule cosmetiche contengono ingredienti minerali come pigmenti, mica, o silice minerale.

I minerali estratti dal suolo terrestre contengono impurità in quantità basissime espresse in ppm (parti per milione: 1 ppm = 0,0001%). Le impurità più controllate sono i metalli pesanti. Il nichel è uno dei metalli pesanti, ma anche l'arsenico, mercurio, piombo, zinco, rame, cromo, cadmio e bario.

Ad oggi, i fornitori di materie prime non possono garantire pigmenti privi di tracce di metalli pesanti.

Gli unici ingredienti nelle nostre formule che potrebbero contenere metalli pesanti sono i pigmenti minerali. A livello internazionale sono accettate delle tracce con quantitativi massimi per i metalli pesanti. Ad esempio, la quantità di nichel consentita in un pigmento è di 50 ppm, cioè lo 0,005%. Poiché la concentrazione massima di un pigmento in una formula è del 20%, questo significa un massimo di 10 ppm (0,001%) di nichel nel prodotto finale.

La soluzione per le persone sensibili al nichel è quella di truccarsi con dei prodotti non biologici contenenti pigmenti sintetici e coloranti. Sfortunatamente, questi ingredienti sintetici hanno altri effetti collaterali significativi per l'uomo e per l'ambiente.

In futuro, confidiamo di poter utilizzare pigmenti vegetali, privi di metalli pesanti e rispondenti all'intensità dei colori necessari per il make-up. Questo richiede un lavoro di ricerca scientifica, che abbiamo già iniziato, ma i cui risultati non saranno ancora disponibili a breve termine. Continua...

La certificazione biologica dei prodotti Zao garantisce prodotti privi di pesticidi?

Gli ingredienti utilizzati nei prodotti biologici certificati per ottenere l'autorizzazione devono aver superato rigorosi test di controllo da parte degli organismi di certificazione. Gli ingredienti biologici certificati provengono da agricoltura biologica dove l'uso dei pesticidi è severamente proibito. Gli agricoltori che coltivano piante biologiche, la fonte degli ingredienti dei cosmetici biologici, non possono usare pesticidi. Ma tutti sappiamo che sfortunatamente il vento può portare pesticidi dai terreni vicini non biologici (anche se una distanza minima tra una coltivazione biologica e una non biologica deve essere rispettata). In tutta onestà, la totale assenza di pesticidi è difficile da garantire. Fortunatamente, tuttavia, notiamo che c'è un contenuto inferiore di pesticidi che va da 1000 a 10000 volte tra un cosmetico biologico e uno convenzionale.

La certificazione biologica dei prodotti ZAO garantisce quindi un livello estremamente basso di pesticidi, che nessun'altra certificazione è in grado di garantire fino ad oggi.

Il brand Zao è certificato vegan?

Dalla fine del 2018 l'intera gamma dei nostri prodotti sono stati certificati vegan, così come siamo stati in grado di eliminare l'ultimo ingrediente di origine animale: la cera d'api bio, grazie al nostro programma di ricerca e sviluppo.

Tutti i nostri prodotti sono ora vegan e certificati dall'organizzazione PETA cruelty-free. Il logo rappresenta un piccolo coniglio con le orecchie a forma di cuore, ben noto ai consumatori.

L'acronimo PETA significa: People for the Ethical Treatment of Animals. PETA ha più di 3 milioni di soci e sostenitori nel mondo ed è la più grande organizzazione per i diritti degli animali.

Essere certificati vegan e cruelty-free significa che ZAO Make-Up esclude dai suoi prodotti, dagli accessori e dagli imballaggi tutte le materie prime di origine animale. Il che significa che non c'è presenza di cera d'api o di carminio. Ad esempio, le setole dei pennelli sono in nylon.

La Zao Eco-box Riporta le tue ricariche usate!

Cos'é la Zao Eco-box?

La Zao Eco-box è una soluzione di raccolta, riciclaggio e recupero delle ricariche, stick, fiale, flaconi e tubi usati, interamente progettata dal brand Zao. Prende la forma di una piccola scatola di raccolta in cartone disponibile presso i rivenditori Zao che aderiscono all'iniziativa e garantisce il riciclaggio e il recupero degli imballaggi raccolti, da parte di attori selezionati entro un raggio di 200 km dalla nostra sede francese.

Perché offrire questa soluzione?

Al fine di limitare il più possibile il nostro imballo superfluo, i nostri prodotti sono ricaricabili, venduti in un sacchetto di tessuto riutilizzabile, senza imballaggio usa e getta. Quindi, grazie al nostro packaging in bambù, puoi sostituire solo la ricarica dei nostri prodotti.
Tuttavia, ci siamo resi conto che queste ricariche, sebbene progettate con materiali riciclabili, sono considerate rifiuti specifici a causa delle loro piccole dimensioni e pertanto non possono attualmente integrare alcun canale di raccolta differenziata convenzionale. Quindi, se li inseriamo nel cestino della differenziata, non verranno riconosciuti in un centro di smistamento e non potranno essere riciclati.
Inoltre, i nostri clienti costituiscono un pubblico sensibile alle problematiche ambientali e alla riduzione dei rifiuti, e ci chiedono regolarmente sulla riciclabilità dei nostri prodotti una volta utilizzati. L'Eco-box è anche la risposta a queste crescenti esigenze.
Tramite l'eco-box Zao, stiamo quindi rafforzando il nostro desiderio di essere irreprensibili sulla qualità dei nostri prodotti, dal loro design fino alla fine della loro vita. Se è possibile riciclare questi materiali, vogliamo garantirlo offrendo una soluzione di raccolta, con la certezza che verranno riciclati.

Cosa possiamo mettere nella Eco-box Zao?


- le ricariche dei Mascara, Eyeliner, Gloss, Inchiostri e Smalti per labbra, Olio per la cura delle labbra, Balsamo per labbra fluido, Primer per occhi fluido, Light Touch
- le ricariche dei Rossetti, Balsamo labbra, Gommage labbra, Correttore stick
- le ricariche in vasetto dei Mineral silk
- i tubi dei Fondotinta, Base, BB cream
- i godet (cialde) dei Fard, Ombretti, Polveri compatte, Terracotta, Polvere Shine-up, Fondotinta compatto;

Non è necessario lavarli, anche sporchi verranno riciclati!

Sono anche accettati:
Buste tessili e confezioni di bambù che non sono più necessarie e che dovrebbero essere inserite, se possibile, in una busta per evitare che vengano macchiate dalle ricariche usate.

Come funziona?






1-Fornitura al punto vendita

Restituisci e deposita le tue ricariche Zao usate nella Zao Eco‑box. A poco a poco, si riempe.


2-Ritorna da zao

Una volta piena, l’Eco-box viene restituita per la Posta utilizzando una distinta di reso disponibile presso il servizio commerciale Zao.


3-Ricezione, smistamento, stoccaggio

L’Eco-box arriva nei nostri locali, nella Drôme. Son il suo contenuto viene catalogato e le materie separate. In totale, saremo in grado di ordinare fino a 10 categorie di materiali, che vanno dalla varie materie plastiche alla carta, cartone, tessuti o metalli.


4-Valorizzazione

I materiali selezionati vengono quindi pesati. Una volta raggiunto il peso necessario per la presa in carico (il peso varia a seconda della categoria), i materiali saranno affidati a professionisti entro un raggio di 200 km dai nostri locali che potranno dargli una seconda vita.



Garantire una pre-catalogazione ci consente di lavorare con professionisti specializzati in ciascuna delle materie e quindi avere una maggiore visibilità nel settore del recupero associato. Abbiamo stimato che potremmo captare fino ad 1 tonnellata all'anno di ricariche, stick, tubi e cialde usate. Questa soluzione di recupero è parte di una riflessione globale, grazie alla quale garantiamo che questo rifiuto specifico abbia una seconda vita e non sia più seppellito o incenerito.
Come consum-attore, la tua partecipazione a questo progetto eco-responsabile è fondamentale. Contiamo quindi su di te per recuperare ricariche, stick, flaconi, tubi e cialde usate nella Eco-box Zao e consentirci di assicurarne il recupero.

Zao Eco-box è una soluzione di raccolta, riciclaggio e recupero per ricariche, stick, fiale, flaconi e cialde usate, interamente progettata dal marchio Zao. Prende la forma di una piccola scatola di raccolta in cartone accessibile presso rivenditori Zao che aderiscono all'iniziativa e garantisce il riciclaggio e il recupero degli imballaggi raccolti, da parte di attori selezionati entro un raggio di 200 km dalla nostra sede francese.

Dove la troviamo?

Dal mese di febbraio 2020, i nostri rivenditori, gradualmente, si stanno dotando di una eco-box Zao. Dopodiché sarà quindi disponibile in tutti i nostri punti vendita. È il vostro turno di partecipare al progetto!

Unisciti a noi!

ZAO Instgram post #1
ZAO Instgram post #2
ZAO Instgram post #3
ZAO Instgram post #4
ZAO Instgram post #5
ZAO Instgram post #6